Quantcast

Scomparso da cinque giorni. Perse le tracce di un giovane ingegnere di Brienza

Non si hanno più notizie di Luigi Cucciolillo, 29 anni, da lunedì 15 giugno

Da cinque giorni non si hanno più notizie di un ingegnere 29enne di Brienza (Potenza), Luigi Cucciolillo.

Il giovane -come ci ha raccontato la sorella- lunedì mattina, 15 giugno, è partito a bordo di una Fiat Punto celeste chiaro, targata DT557GE. Era rientrato a Brienza da Torino, dove lavorava, nel periodo di fermo delle attività per il coronavirus.

Il 15 giugno, alle 8 di mattina, è partito per rientrare a Torino e da lì avrebbe poi dovuto raggiungere Verghereto (Cesena) dove avrebbe dovuto incontrare alcuni amici, per praticare del trekking.

La famiglia ha denunciato la scomparsa ai carabinieri. Dalle prime ricerche -ha spiegato ancora la sorella- risulta che Luigi non ha mai preso l’autostrata, il suo telefono cellulare è spento, non ha fatto alcun accesso al computer da quando è partito e in auto non ha un gps.

La famiglia del 29enne, molto preoccupata, chiede a chiunque lo avesse visto di contattare le forze dell’ordine.

Luigi Cucciolillo
Luigi Cucciolillo in una foto recente