Quantcast

Contro la criminalità in agricoltura, per la dignità dei lavoratori e la sicurezza dei consumatori: interessante iniziativa foto

No Cap, Megamark e Rete Perlaterra presentano il “Progetto donne braccianti contro il caporalato”

Il ‘Progetto donne braccianti contro il caporalato’ sarà presentato alla stampa martedì 28 luglio in due momenti: alle 9,30 è prevista una visita nelle campagne di Ginosa per documentare il lavoro nella vigna e la raccolta dell’uva da parte delle braccianti; seguirà alle 11,30, nella Aba Bio Mediterranea di Policoro – associata alla Rete PerlaTerra – dove avverrà il confezionamento dei prodotti agricoli ‘IAMME’.

Il Progetto sarà presentato martedì 28 luglio 2020

ore 9.30 – Azienda Palmitesta, agro di Ginosa (TA)
ore 11.30 Aba Bio Mediterranea – stabilimento di Policoro (MT)

Alla Conferenza stampa, interverranno:

Yvan Sagnet, presidente Associazione internazionale anticaporalato NO CAP
Francesco Pomarico, direttore operativo Gruppo Megamark
Gianni Fabbris, presidente Associazione ‘Rete Perlaterra’
Vincenzo Santoro, presidente Aba Bio Mediterranea
Lucia Pompigna, bracciante Aba Bio Mediterranea
Enrico Mascia, sindaco di Policoro
Rinaldo Argentieri, prefetto di Matera

 

locandina del programma