Coronavirus, nuovo caso in Basilicata: positivo un uomo rientrato dal Kazakistan

Bollettino di oggi, 11 luglio, sui dati di ieri

Un uomo di 60 anni, di Castelluccio Inferiore, è risultato positivo al coronavirus dopo aver effettuato il test. L’uomo, era rientrato in Basilicata il 4 luglio scorso dal Kazakistan, dove lavora come operaio.

Di seguito i dati della Task Force diffusi oggi, 11 giugno.

La task force regionale comunica che ieri, 10 luglio, sono stati effettuati 281 test per l’infezione da Covid – 19, di cui 1 risultato positivo. Il comune di residenza della persona positiva accertata, di rientro in Basilicata, è Castelluccio Inferiore.

In giornata è guarita una persona.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 3. Ieri erano 3, a cui va aggiunto 1 positivo e sottratta 1 persona guarita.

Nel reparto di malattie infettive dell’ospedale San Carlo di Potenza sono ricoverate 3 persone: una residente in Basilicata e conteggiata nel totale dei lucani attualmente attivi e 2 persone di nazionalità estera e provenienti da stato estero e in isolamento in Basilicata che, in quanto non residenti in Basilicata, non possono essere conteggiate nel totale dei lucani attualmente attivi.

I cittadini lucani in isolamento domiciliare sono 2.

In totale le persone guarite sono 372.
Ai 3 positivi vanno aggiunti nel complesso 27 persone decedute (9 di Potenza, 2 di Paterno, 1 di Spinoso, 1 di Moliterno, 1 di Villa d’Agri, 2 di Rapolla, 1 di Irsina, 1 di Montemurro, 1 di Pisticci, 2 di Matera, 1 di San Costantino Albanese, 2 di Avigliano, 1 di Tursi, 1 di Aliano, 1 di Bernalda); 372 guariti;  2 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero in isolamento in Basilicata, entrambe ricoverate all’ospedale San Carlo di Potenza.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 42.254 tamponi, di cui 41.830 risultati negativi.