Quantcast

Ospedale da campo a Potenza, Falconeri (M5S): quando sarà completato?

Il portavoce del M5S al Comune ha presentato un'interrogazione sulla tendostruttura, ancora vuota, donata dal Qatar, da adibire a ospedale Covid

Il protavoce del M5S al Comune di Potenza, Marco Falconeri, con un’interrogazione e al’assessore competente chiede di sapere quando verranno forniti e installati i macchinari e le apparecchiature mediche richieste per l’ospedale da campo donato dal Qatar alla Basilicata e installato a Potenza.

Falconeri ricorda che in data 29 maggio 2020, durante il sopralluogo del Generale di brigata del Genio Militare, Massimo Bendazzoli, all’incontro erano presenti gli assessori regionali alla Salute e alle Infrastrutture, Rocco Leone e Donatalla Merra, accompagnati dal direttore generale del dipartimento Politiche della Persona, Ernesto Esposito, e dal responsabile regionale della Protezione civile, Guido Loperte, lo stesso assessore Merra aveva affermato: “Il celere completamento della struttura rappresenta il risultato della proficua collaborazione tra la Protezione civile regionale, l’Esercito, l’ospedale ‘San Carlo’, Acquedotto lucano e tutto il mondo del volontariato”.

Veniva dichiarato -aggiunge il consigliere comunale pentastellato- che si trattava di un’operazione riuscita, pensata nell’ottica di dotarsi di un presidio di supporto all’emergenza presente e futura.

Ad oggi- sottolinea il portavoce del M5S- a struttura montata, non si hanno notizie sui macchinari e strumentazioni all’avanguardia donati dal Quatar che sono necessari per garantire il funzionamento di questo importante presidio anche in vista di una potenziale recrudescenza del Covid 19 in autunno”.