Quantcast

Perseguita l’ex e la minaccia di morte, arrestato

L'uomo, nel 2006, era stato già condannato per violenza sessuale

Un 34enne già condannato per violenza sessuale nel 2006, G. G., è stato arrestato per condotta persecutoria nei confronti della sua ex al termine di indagini coordinate dalla Procura di Potenza.

L’uomo indagato, ha perseguitato la donna non solo attraverso messaggi telefonici ma anche appostandosi, nel mese di giugno scorso, nei pressi della sua abitazione al punto che la donna spaventata ha deciso di andare in questura a denunciare.

Nonostante il provvedimento di ammonimento emesso nei suoi confronti il 34enne non ha desistito e si è presentato sul posto di lavoro della donna per sottrarle il cellulare e danneggiarle l’auto, cosa che ha ripetuto il giorno dopo minacciandola di morte.

A quel punto è scattato l’arresto ai domiciliari.