Sorpreso con 10 dosi di cocaina: carabinieri arrestano 42enne a Muro Lucano

L'uomo alla vista dei militari aveva tentato di liberarsi dello stupefacente

I Carabinieri della Stazione di Muro Lucano hanno arrestato un 42enne del luogo, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari, che già tenevano d’occhio l’uomo, lo hanno notato aggirarsi a piedi per le vie del paese, con fare circospetto. A questo punto, hanno deciso di fermarlo per un controllo ma, alla loro vista, il 42enne, sperando di non essere notato, in maniera disinvolta, sporgendo la mano attraverso la ringhiera che costeggia il tratto di strada che stava percorrendo, ha lasciato cadere, lungo una scarpata sottostante, un fazzoletto di carta.

L’azione, però, non è sfuggita ai Carabinieri che, si sono calati nel punto di caduta del fazzoletto e, con non poche difficoltà, sono riusciti a recuperarlo, constatando che all’interno di esso vi era un altro involucro in cellophane, contenente 10 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 4 grammi circa, sequestrati.

A seguire, i militari hanno perquisito l’abitazione del soggetto, dove hanno rinvenuto e sequestrato 1,5 grammi circa di hashish, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi e 100 euro, in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività di spaccio.

Al termine degli accertamenti il 42enne è stato arrestato.