Total. A Tempa Rossa il 23 luglio hanno festeggiato il traguardo dei 40mila barili: ecco la prova

Mentre l'assessore Rosa continua a dare numeri al lotto, i petrolieri francesi vanno avanti come un bulldozer. Altro che 15-20mila barili. Le fiammate di queste settimane dalla torcia di sicurezza parlano meglio di qualunque oratore

Lo avevamo scritto il 24 luglio : alla mensa nello stabilimento, qualcuno ha festeggiato con lo spumante il risultato di 40mila barili estratti. Cinquemila in più del giorno precedente. Se così fosse l’impianto sarebbe in produzione senza pagare le royalty e in aggiunta – come abbiamo verificato nelle ultime settimane – senza dare grandi garanzie di sicurezza. Danno e beffa. Oggi togliamo il condizionale.

Abbiamo più volte sollecitato una risposta alle nostre domande: quanti barili si estraggono ogni giorno a Tempa Rossa? Lo stabilimento è in prova di esercizio oppure è in produzione?  Silenzio.

Se qualcuno ha immaginato che scrivessimo corbellerie la prova nella foto qui sotto. Nella slide si legge anche la frase “goditi il tuo”.  Quasi a dire: te lo sei guadagnato. Tipico approccio “schiavista”.

total

Ci chiediamo come mai l’assessore all’Ambiente della Basilicata, nei giorni precedenti e successivi a quel 23 luglio ha continuato a dire pubblicamente che a Tempa Rossa si estraggono 15-20mila barili al giorno.

La Total, nella slide che pubblichiamo, invita anche a fare più attenzione per abbassare i livelli della torcia, quella stessa torcia che ancora domenica scorsa sputava fiamme di cuoco alte oltre 20 metri. Ennesimo giorno di fiammate anomale che durano da giorni e settimane.

La trasparenza promessa è sempre più una chimera. Qualcuno abbia un rigurgito di coscienza e faccia chiarezza.

tempa rossa 26 luglio

Diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale. Consentita esclusivamente citando la fonte e linkando l’articolo