Quantcast

Trasporti pubblici Basilicata, Cgil Cisl e Uil chiedono incontro urgente al Prefetto

"Affinché vengano definite le responsabilità e le competenze prima che si arrivi al blocco totale dei trasporti in Basilicata"

Nel rimpallo di responsabilità fra Regione Province come al solito a pagarne le spese saranno i lavoratori. Questo il commento dei segretari di Cgil, Cisl e Uil Basilicata, Summa, Gambardella e Tortorelli sull’annullamento da parte del Tar della proroga del contratto di trasporto pubblico al Cotrab.

Prendendo a riferimento la sentenza del Tar- spiegano i tre segretari-, la Provincia di Potenza ha pensato bene di respingere la fattura per il terzo trimestre con il quale il consorzio Cotrab chiedeva l’anticipo del credito per garantire il pagamento delle retribuzioni ai lavoratori.

Di fatto quindi oggi il Cotrab effettua un sevizio abusivo senza contratto e nessuno allo stato attuale sa chi pagherà. Chiediamo pertanto al Prefetto di Potenza un incontro urgente affinché vengano definite le responsabilità e le competenze prima che si arrivi al blocco totale dei trasporti in Basilicata.