Gioco patologico in Basilicata, insediato l’Osservatorio regionale

Sarà presieduto dal consigliere della Lega, Dina Sileo

Creare azioni di monitoraggio, di propulsione rispetto alla Giunta e promuovere, azioni per essere più incisivi sul controllo del gioco d’azzardo patologico. E’ questo l’obiettivo dell’Osservatorio regionale sul gioco d’azzardo patologico (Gap) che si è insediato oggi.

Ad illustrarne le finalità, nel corso di una conferenza stampa, il consigliere regionale della Lega, Dina Sileo, chiamata a presiederlo su delega dell’assessore alle politiche della persona, Rocco Leone.

I componenti dell’Osservatorio Gap sono Pietro Fundone, direttore Dipartimento salute mentale dell’Azienda sanitaria locale di Potenza, Lucia D’Ambrosio, direttore Unità operativa complessa Servizio per le tossicodipendenze dell’Azienda sanitaria locale di Matera, Francesco Comanda, sindaco di Miglionico, Marco Zippari, sindaco di Marsicovetere, Michele Cusato dell’ Associazione famiglie “Fuori Gioco”, Maria Bamundo del CSV Basilicata,  Claudio Persiani e Rosanna Forastieri del Forum Terzo Settore, Angelo Festa dell’Associazione Regionale Antiracket e Antiusura “Famiglia e Sussidiarietà”.