Lamorgese su operazioni voto: particolarmente complesse ma in piena sicurezza

Il ministro dell'Interno, a urne chiuse, ha così commentato lo sforzo messo in atto per portare gli italiani ai seggi nonostante il coronavirus

“Sono state elezioni particolarmente complesse ma nonostante il Covid 19 si sono svolte in piena sicurezza”. Così il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, al temine delle operazioni di voto a cui sono stati chiamati gli italiani per il referendum sul taglio dei parlamentari,  le elezioni regionali in Veneto, Liguria, Marche, Campania  Puglia e per le comunali.

A conferma che non fosse un election day come gli altri il ministro ha voluto sottolineare lo sforzo  di tutti coloro che sono stati impegnati a garantire che le operazioni nei seggi si svolgessero nel pieno rispetto della normativa anti covid.

Le sezioni ordinarie sono state 61. 222, 200 quelle ospedaliere e 3097 le richieste giunte per i seggi speciali da parte di italiani in quarantena domiciliare perchè in attesa di tampone o positivi al coronavirus.

Massiccio l’impiego nei seggi di dispositivi di protezione individuale per evitare il diffondersi di un eventuale contagio.

Più informazioni su