Latitante lucano arrestato in Romania, era ricercato da tre anni

La polizia di Potenza lo ha atteso in aeroporto dove lo ha preso in consegna per accompagnarlo in carcere

Nella giornata di oggi, 30 settembre, la Polizia di Stato ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di L.N. di anni 42, originario di Montescaglioso (Mt), colpito da Mandato di arresto Europeo emesso dal Gip Distrettuale del Tribunale di Potenza, in quanto ritenuto responsabile di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti aggravata dal metodo mafioso.

Trasferitosi in Romania, L.N. era latitante dal 2017, tuttavia gli investigatori della Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile di Potenza unitamente a quelli della Squadra Mobile di Matera aveva intrapreso serrate indagini, condotte dalla Dda della Procura della Repubblica di Potenza, per l’individuazione e la sua successiva cattura.

Infatti, con il supporto del Servizio Centrale Operativo e la collaborazione del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia l’uomo è stato localizzato a Bucarest (Romania) e, nella giornata odierna, è stato condotto in Italia con un volo di linea atterrato nel primo pomeriggio a Milano Malpensa. Ad attenderlo ha trovato i poliziotti della Squadra Mobile di Potenza che dopo avergli notificato il provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, lo hanno condotto presso il carcere di Voghera.

Inoltre, dovrà scontare ancora un’altra condanna per delitti concernenti il traffico e lo spaccio di stupefacenti a 6 anni e mesi di reclusione.