Quantcast

Morto in un incendio ex assessore comunale di Potenza Nicola Lovallo

A fuoco sterpaglie, i vigili del fuoco hanno lavorato alle operazioni di spegnimento. La polizia scientifica indaga per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti

L’ex consigliere e assessore comunale di Potenza, Nicola Lovallo, 68 anni, è morto in mattinata in un incendio sviluppatosi alla periferia del capoluogo lucano in Contrada Cavaliere. La chiamata ai vigili del fuoco giunta intorno alle 10,25.

Al momento non è chiara la dinamica dei fatti. La polizia scientifica sta indagando per stabilire modalità e cause del decesso. Lovallo potrebbe essere stato stordito dal fumo mentre cercava di tenere a bada le fiamme.

Per lui inutili i soccorsi del personale del 118, che giunto sul posto, non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Numerosi i messaggi di cordoglio per la tragica scomparsa di Nicola Lovallo.

Il sindaco di Potenza, Mario Guarente nell’esprime dolore e cordoglio lo ha ricordato con  queste parole: “Una persona leale, estremamente corretta, sempre disponibile, pronta nel mettersi a servizio della comunità, sia nel suo ruolo istituzionale, come consigliere e come assessore, sia nell’ambito culturale e del volontariato. Ci ha lasciati troppo presto e, in un momento di così grande dolore a nome dell’intera città, attesto la vicinanza alla famiglia e ai tanti che hanno avuto la fortuna e l’onore di conoscerlo e volergli bene”.

Più informazioni su