Potenza, l’operazione “contrade pulite” raddoppia

Saranno due i giorni dedicati ai lavori nelle aree periferiche del capoluogo

“L’operazione ‘Contrade pulite’ a Potenza raddoppia. Inizialmente prevista per il venerdì, vedrà l’intervento esteso anche a tutti i giovedì e, dunque, due giorni alla settimana in una contrada del capoluogo uomini e mezzi effettuaranno opere di manutenzione, di pulizia, di messa in sicurezza di tutte quelle criticità che si andranno a rilevare e quelle che sono state segnalate”.

A comunicarlo sono gli assessori all’Ambiente, alle Manutenzioni e alla Viabilità, Alessandro Galella, Fernando Picerno e Giuseppe Pernice.

Una unità dell’ufficio Viabilità, un trattore, un camion e 10 lavoratori impegnati per la raccolta e pulizia relativa allo sfalcio e alla sramatura. Ancora un mezzo Acta dotato di vasca per la raccolta dei rifiuti, un camion per la riparazione delle buche stradali, un mezzo con un addetto al ripristino delle pubblica illuminazione, una pattuglia della Polizia locale proseguiranno l’opera avviata lo scorso 4 settembre.

“Abbiamo trovato una situazione difficile – spiegano gli assessori – con una serie di lavori che attendevano di essere eseguiti da tempo. Anche i frontisti delle strade interessate sono stati interpellati singolarmente e invitati relativamente al rispetto delle disposizioni per quanto attiene alla manutenzione e alla pulizia delle aree di propria competenza. Abbiamo così deciso di dedicare due giorni consecutivi, ogni settimana, a questo tipo di lavori, risultando gli stessi di notevole entità.

Confermiamo in questo modo la grande attenzione che l’Amministrazione tutta sta ponendo nei confronti dei residenti nelle contrade del capoluogo, la volontà di risolvere concretamente situazioni annose, l’impegno di garantire a un’ampia fetta del territorio comunale quel decoro e quella qualità dei servizi che il capoluogo di regione è tenuto a garantire a tutti i suoi cittadini”.