Ritorno a scuola in Basilicata: “Quest’anno avvio ha un significato speciale”

Gli auguri del presidente del Consiglio regionale agli studenti lucani che il 24 settembre torneranno in classe

L’istruzione è il primo baluardo di libertà ed è ciò che rafforza il nostro essere cittadini consapevoli della nostra società”.“Il mio personale augurio e dell’intero Consiglio regionale della Basilicata a tutti gli studenti per l’inizio di questo nuovo anno scolastico”. Così il presidente Carmine Cicala rivolgendosi alle studentesse e agli studenti lucani.

“L’avvio di questo anno scolastico – dichiara Cicala – ha un significato speciale perché è la speranza di un nuovo inizio dopo aver attraversato i mesi più bui e più duri legati alla pandemia da Covid 19. Agli studenti dico di tornare a scuola con attenzione e nel rispetto delle regole ma con serenità certo che i provvedimenti adottati garantiranno la massima sicurezza ed il corretto svolgimento delle lezioni”.

“L’istruzione è il primo baluardo di libertà ed è ciò che rafforza il nostro essere cittadini consapevoli della nostra società. La scuola è il luogo del sapere e dell’apprendimento ma è anche il luogo delle relazioni umane, del confronto, della condivisone, dell’integrazione, del sostegno a chi è più in difficoltà. La scuola è il luogo in cui tutti noi dobbiamo apprendere le regole civiche del vivere comune”.

“Alle studentesse e agli studenti lucani, come Presidente del Consiglio ma anche come padre auguro di iniziare questo nuovo anno scolastico con grinta ed entusiasmo cosi come auguro ai professori di mettere il massimo dell’impegno per trasferire ai nostri giovani non solo il sapere ma anche i principi civici che li renderà le donne e gli uomini del nostro futuro”.