Trasporti Matera, stipendi in ritardo e turni di lavoro nel mancato rispetto del contratto

Il segretario della Filt Cgil, Ditella, evidenzia le criticità nel servizio

Più informazioni su

Criticità con le aziende di trasporto Nolè e Chiruzzi per il pagamento delle spettanze arretrate, ma anche nelle Fal, che sta vivendo un periodo difficile, oltre alle piccole aziende del Cotrab i cui proprietari aziendali applicano i turni nel mancato rispetto di quanto previsto dal contratto.

Sono alcuni dei temi al centro del direttivo provinciale della Filt Cgil di Matera alla presenza del segretario provinciale Giovanni Loponte e del segretario regionale Luigi Ditella. La situazione di stallo tra Cotrab e Regione ha infatti portato al blocco dei pagamenti degli stipendi e alla conseguente chiusura della fase di raffreddamento con il consorzio con esito negativo.

“L’obbiettivo – ha detto Ditella – è arrivare al più presto alle gare previste alla fine del 2021, riducendo al minimo i disagi nella speranza che con il nuovo gestore vengano ripristinate la legalità, la serenità lavorativa e la regolarità salariale, chiudendo definitivamente l’esperienza lunga e fallimentare del Cotrab”.

All’ordine del giorno anche l’approvazione de bilancio consuntivo 2020 e la mancata intesa con Cotrab sui protocolli anti-covid conseguenti al DPCM del 7 settembre.

Il direttivo è stata anche l’occasione per il segretario generale Luigi Ditella per fare il punto sul primo anno di attività da segretario generale mostrando soddisfazione per l’ottimo stato di salute della Filt in provincia di Matera e il costante incremento di adesioni.

Più informazioni su