Quantcast

Virus, estorsione e usura in Basilicata: al via campagna informativa

L'iniziativa dell'Associazione regionale Antiracket e Antiusura "Famiglia e Sussidiarietà"

L’Associazione Regionale Antiracket e Antiusura “Famiglia e Sussidiarietà” avvia una campagna informativa sul sovraindebitamento nell’ambito della quale sarà diffuso sull’intero territorio regionale l’opuscolo dal titolo “Virus, Estorsione e usura in Basilicata – chiama il 3664487510”.

L’opuscolo di 40 pagine a colori, formato A5, è stato curato da Marina Festa con la consulenza di padre Basilio Gavazzeni, presidente della Fondazione Lucana Antiusura “Mons. Vincenzo Cavalla”.

L’iniziativa mira a dare informazioni, consulenza e assistenza a famiglie e imprese vulnerabili già in situazioni di sovraindebitamento o vittime di usura o estorsione.

Nell’attuale fase post Covid-19 il sovraindebitamento delle famiglie e delle imprese si sta configurando con maggiore forza a causa della perdita del posto di lavoro o del calo del fatturato o per le chiusure dell’attività.

Solo nel mese di agosto si sono presentati ai nostri sportelli oltre dieci famiglie in difficoltà economiche, a rischio di usura. Per l’80 per cento vi è il pericolo del pignoramento dell’abitazione e della conseguente messa all’asta della casa.

L’attività di informazione e consulenza, oltre che sulla Legge antiusura 108/1996, e sulla Legge 44/1999, solidale con le vittime delle richieste estorsive e usura, focalizza la Legge 3/2012 su “Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento”.

Quest’ultima ha introdotto procedimenti per la composizione delle crisi da sovraindebitamento destinati a tutti i soggetti sovraindebitati e non sottoposti alla legge sul fallimento, come ad esempio famiglie, piccoli commercianti o artigiani, imprenditori agricoli e professionisti.

L’obiettivo della campagna informativa è quello di offrire gratuitamente informazioni e assistenza sulla procedura, supportando le famiglie e le imprese e avviandole all’esdebitazione e prevenendo il rischio di ricorso a pratiche illegali e pericolose, previo appuntamento chiamando il numero 3664487510 o inviando una e-mail a basilicatafamiglie@gmail.com.

L’Associazione Regionale Antiracket e Antiusura “Famiglia e Sussidiarietà” accoglie l’appello di Papa Francesco, che auspica un nuovo umanesimo economico che ponga fine all’inequità e alla produzione di scarti e di morti.

Copertina opuscolo