Centro dialettologia a rischio chiusura, Bardi continua ad ignorarci: manifestiamo davanti alla Regione

Oggi un sit in per sensibilizzare il presidente a concedere un incontro

A fronte dell’atteggiamento regionale che continua ad ignorare la nostra richiesta di essere ricevuti per discutere delle sorti del Centro Internazionale di Dialettologia, oggi, pur nel rispetto di tutti protocolli anti-covid, manifesteremo davanti alla Regione per rappresentare il nostro diritto, avanzato da più di un anno, di incontrare il presidente Bardi a nome di migliaia di lucani, di decine di associazioni culturali lucane, dell’Anci Basilicata e dell’Unpli Basilicata.

Lo fa sapere in una nota il Centro Internazionale di Dialettologia – Università degli Studi della Basilicata.