Coronavirus Basilicata, 50 nuovi casi accertati e due decessi

Bollettino di oggi, 24 ottobre, sui 1214 tamponi processati ieri

La task force regionale comunica che ieri, 23 ottobre, sono stati processati 1.214 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 69 sono risultati positivi, 50 i lucani.

Le positività riscontrate riguardano: 17 residenti in Puglia e lì in isolamento, 2 residenti in Campania e lì in isolamento, 1 residente a Tricarico, 10 di Matera, 10 di Potenza, 2 di Ferrandina, 2 di Lagonegro, una residente a San Fele, 2 di Marsicovetere, 6 di Genzano, una di Palazzo San Gervasio, 3 di Lavello, 1 di Atella, 1 di Grassano, 1 di Ripacandida, 1 di Brienza, 1 di Sant’Angelo Le Fratte, 1 di Maratea, 1 di Rapolla, 1 di Filiano, 1 di Rotonda, 1 di Melfi, 1 di Cancellara, 1 di Venosa.

Nella giornata di ieri sono guarite 9 persone: 2 di Pescopagano, 1 di Rionero, 1 di San Severino Lucano, 1 di Sasso di Castalda, 1 di Lagonegro, 1 di Tramutola, 1 di Lauria, 1 di Moliterno.

Nella giornata di ieri sono decedute due persone, una di Paterno e l’altra di Moliterno.

Sono 58 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: all’ospedale San Carlo di Potenza 22 persone sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 20 nel reparto di Pneumologia, 2 nel reparto di Medicina d’Urgenza, 1 nel reparto di Terapia Intensiva; all’ospedale ‘Madonna delle Grazie’ di Matera 9 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 4 in quello di Terapia intensiva.

I lucani attualmente positivi sono 838 (799 all’ultimo aggiornamento, a cui si aggiungono 50 positività di residenti e si sottraggono 9 guarigioni di residenti e 2 deceduti) e di questi 780 si trovano in isolamento domiciliare.