Quantcast

Covid, a Venosa tamponi a studenti e personale scolastico foto

Si è conclusa l'attività di screening pianificata a seguito della positività di alcuni alunni

Si è conclusa ieri a Venosa (Potenza) l’attività di screening negli istituti scolastici della città oraziana pianificata a seguito della positività al Covid-19 riscontrata in alcuni studenti delle scuole della città. Oltre mille i tamponi somministrati ad alunni e personale scolastico da personale dell’Asp Basilicata nella tenda installata alle spalle dello stadio comunale, in modalità drive-in.

Al contempo, le Usco hanno effettuato e continueranno ad effettuare tamponi a domicilio a casi sintomatici e a contatti stretti di positivi.

Ieri a Venosa si sono recati l’assessore regionale alla Salute, Rocco Leone e il direttore generale dell’Asp Lorenzo Bochicchio: Entrambi hanno sottolineato l’importanza delle tre T- testare, tracciare e trattare- laddove si presentino focolai covid.

Il direttore Bochicchio ha annunciato che si sta predisponendo una seconda mappatura nelle strutture che ospitano situazioni di comorbilità e fragilità e al contempo l’avvio di uno screening massivo sugli istituti scolastici.

Nella città oraziana sono 38 le persone attualmente positive alcune delle quali con lievi sintomi altre asintomatiche.