Quantcast

Covid, controlli della polizia sugli autobus studenti

Contestata, tra le altre, una violazione dell'obbligo delle mascherine all'interno dei mezzi pubblici

Proseguono i controlli della Sezione Polizia Stradale di Potenza, avviati con l’inizio dell’anno scolastico, sulle arterie che affluiscono nel capoluogo, quotidianamente interessate dal transito di autobus e mezzi di trasporto collettivo utilizzati da studenti provenienti dai centri della Provincia.

L’incremento  dei servizi di vigilanza, operati anche in prossimità degli istituti scolastici,  in coordinamento ed in attuazione con le pianificazioni operative disposte sia dalla Questura di Potenza  che dal Compartimento Polizia Stradale “Campania e Basilicata”,  sono stati  mirati  al controllo del rispetto degli standard di sicurezza stabiliti per gli automezzi  impiegati nel trasporto collettivo di persone nonché delle vigenti disposizioni di legge in materia di prevenzione della pandemia da Covid 19 che impongono limitazioni sul numero  massimo di passeggeri trasportabili.

I controlli, operati a mezzo di pattuglie automontate e motomontate, hanno interessato tanto la viabilità di accesso al capoluogo di Regione quanto le aree prossime agli istituti scolastici.

Nel corso della settimana compresa tra il 28 settembre ed il 3 ottobre sono stati controllati N 12 automezzi per il trasporto collettivo di persone e sono state contestale N. 5 violazioni 4 delle quali a norme del c.d.s. e n. 1 violazione dell’obbligo per il mancato uso di mascherine all’interno di mezzi pubblici di trasporto.

I controlli che proseguiranno anche per le settimane a venire, saranno predisposte anche per i centri della Provincia ricadenti negli itinerari sottoposti alla vigilanza dei dipendenti Distaccamenti di Melfi e Moliterno