Quantcast

La Regione Basilicata valuti riduzione del costo abbonamenti per gli studenti viaggiatori

I ragazzi, con la didattica a distanza, utilizzano i mezzi pubblici un giorno su quattro

Il vice preside dell’istituto superiore di istruzione “Ruggero” di Lauria, ci scrive chiedendoci di condividere l’appello delle famiglie degli studenti che a seguito dell’adozione della didattica a distanza, chiedono una riduzione del costo degli abbonamenti degli autobus, visto che i loro figli li utilizzeranno un giorno su 4.

A fronte di ciò pare che non siano previsti abbonamenti diversi da quello mensile o in alcuni casi settimanali.

Vista la difficile congiuntura- sottolinea il professore Giacomo D’Imperio- per venire incontro parzialmente, alle difficoltà economiche delle famiglie perché non prevedere degli abbonamenti a carnet per gli studenti?

Vi chiedo di fare da tramite, se possibile, con un vostro articolo perché la Regione prenda in esame la proposta.