Quantcast

Coronavirus in Basilicata: 14 morti nelle ultime 24 ore, 237 i contagi, 172 i ricoverati

Bollettino di oggi, 18 novembre, sui dati accertati ieri. Non va bene

In Basilicata nella giornata di ieri, 17 novembre, sono stati processati 2061 tamponi di cui 272  risultati positivi al covid. Di questi   237  riguardano cittadini residenti o domiciliati in Basilicata.

Alto il numero dei decessi nelle ultime 24 ore : 14 persone sono morte a causa del covid, tra queste un 40enne di Accettura e un 55enne di Episcopia.

I nuovi casi accertati sono così distribuiti: 32 Puglia diagnosticati in Basilicata, 1 Bastia (PG), 1 Conza della Campania, 1 Rocca Imperiale, 1 Francavilla a Mare domiciliato Matera, 5 Abriola, 4 Anzi, 1 Armento, 3 Avigliano, 9 Balvano, 2 Barile, 1 Bella, 15 Calvello, 2 Episcopia, 7 Ferrandina, 1 Filiano, 4 Garaguso, 9 Irsina 1 domiciliato Tolve, 7 Lagonegro, 1 Latronico domiciliato Roma, 2 Laurenzana, 8 Lauria, 14 Lavello, 37 Matera, 6 Melfi, 22 Montalbano Jonico, 3 Montemilone, 2 Montemurro, 2 Nemoli, 3 Nova Siri 1 domiciliato Policoro, 3 Palazzo, 4 Paterno, 1 Pescopagano, 1 Pietragalla, 1 Pignola, 1 Pisticci, 6 Policoro, 1 Pomarico, 14 Potenza 1 domiciliato Avigliano, 2 Rionero, 2 Ripacandida, 1 Rivello, 1 Rotonda, 1 Salandra, 1 San Chirico Nuovo, 1 San Mauro Forte, 8 Scanzano, 1 Terranova di Pollino, 1 Tolve, 1 Tramutola, 6 Tricarico, 2 Tursi 1 domiciliato Policoro, 1 Vaglio, 5 Venosa, 1 Vietri

Le persone ricoverate in ospedale salgono a 172, 28 si trovano attualmente in terapia intensiva: 12 all’ospedale di Matera e 16 in quello di Potenza.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.335.

Dati Agenas: La figura rappresenta l’andamento della percentuale di pazienti Covid-19 ricoverati in Terapia Intensiva rispetto ai posti letto disponibili per la Regione. Copertura 33%

agenas

La figura rappresenta l’andamento della percentuale di pazienti Covid-19 ricoverati in Area non Critica rispetto ai posti letto disponibili per la Regione. Per area non critica si intendono i posti letto di area medica afferenti alle specialità di malattie infettive, medicina generale e pneumologia. Copertura 35%

agenas