Quantcast

Covid-19, in preparazione nuovo decreto: blocco agli spostamenti e lockdown nelle aree con l’indice di contagio oltre l’1,5

Speranza: “La curva è terrificante, abbiamo 48 ore”. Nel mirino Lombardia, Piemonte, Liguria, Umbria e Puglia. Lezioni online per le scuole superiori

Sono ripresi gli incontri del governo con gli enti locali in attesa del dpcm di domani che sarà firmato dal premier dopo le comunicazioni al Parlamento. L’ipotesi a cui sta lavorando il governo in queste ore prima di decidere se arrivare a misure restrittive di portata nazionale è una stretta a livello locale nelle zone del territorio nazionale dove l’indice Rt è più alto. In particolare, blocco agli spostamenti e lockdown nelle aree con l’indice di contagio oltre l’1,5. Nel mirino Lombardia, Piemonte, Liguria, Umbria e Puglia. Lezioni online per le scuole superiori

È in corso in videoconferenza la riunione dei ministri Roberto Speranza (Salute) e Francesco Boccia (Affari regionali), convocata da quest’ultimo con i rappresentanti di Regioni, Comuni (Anci) e Province (Upi), secondo quanto si apprende, per discutere le nuove misure che vengono valutate dal governo per contrastare la seconda ondata dell’epidemia di coronavirus.

Le comunicazioni del presidente del Consiglio alla Camera dei deputati si terranno lunedì alle ore 12 e al Senato alle 17.