Influenza, carenza vaccini in Basilicata: cittadini hanno bisogno di risposte

I consiglieri regionali del Pd hanno presentato un'interrogazione

Di seguito la nota del consigliere regionale Roberto Cifarelli sulla carenza di vaccini antinfluenzali in Basilicata

“Nei giorni scorsi la Società Italiana di Medicina Generale di Matera ha lanciato l’allarme sull’insufficiente numero di dosi di vaccino antinfluenzale attualmente a disposizione dei medici generici lucani.

Nel riscontrare questa criticità, insieme al collega Pittella, abbiamo presentato una interrogazione urgente all’Assessore alla Salute Rocco Leone per capire le ragioni del ritardo circa la distribuzione dei vaccini agli operatori sanitari che oggi inevitabilmente si ritrovano in affanno nella gestione della campagna vaccinale e inoltre abbiamo chiesto di chiarire i tempi, le modalità e le quantità esatte di approvvigionamento delle dosi di vaccino da parte della Regione Basilicata .

Tradizionalmente la nostra regione è sempre stata virtuosa come percentuale di copertura vaccinale antinfluenzale, pertanto, le difficoltà di queste ultime settimane hanno generato disorientamento tra i cittadini e forti tensioni che si sono inevitabilmente scaricate sul personale medico territoriale.

In un momento terribile come questo, stretti tra una pandemia sempre più aggressiva e strutture sanitarie in inevitabile sofferenza, i cittadini lucani hanno bisogno di risposte chiare e di servizi sanitari di base efficienti. Meno annunci roboanti e più fatti concreti.

Infine, ai tanti medici e a tutto il personale sanitario lucano va tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Il loro generoso impegno quotidiano contribuisce a salvare vite umane e a rinsaldare il legame di fiducia tra cittadini e sanità pubblica.

Roberto Cifarelli, consigliere regionale Pd