Quantcast

Maltrattamenti in famiglia, arrestato un uomo a Pietragalla

I carabinieri sono intervenuti e messo in salvo la moglie e le due figlie

I Carabinieri della Stazione di Pietragalla hanno arrestato in flagranza di reato un 49enne del luogo, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari.

I militari nella notte tra venerdì e sabato scorsi, a seguito di segnalazione telefonica giunta al Numero Unico di Emergenza 112 dell’Arma, intorno alla mezzanotte, sono intervenuti nell’abitazione del soggetto, sorprendendolo mentre ancora urlava ed imprecava contro la coniuge, 39enne, che, sebbene incolume, appariva agli operanti atterrita e impaurita mentre ancora stringeva a sé le figlie, entrambe minorenni, nel tentativo di proteggerle dalla furia incontrollata dell’uomo, i cui segni di violenza erano ben evidenti su arredi e suppellettili della casa.

Difatti, il tavolo della cucina era spaccato e rovesciato per terra, le sedie ribaltate ed una finestra completamente divelta.

Gli immediati accertamenti condotti dai Carabinieri hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’evento, stabilendo che la donna era stata minacciata di morte dal marito per futili motivi. Inoltre è stato anche possibile appurare che l’episodio verificatosi non era isolato, nel corso degli ultimi mesi vi erano stati ulteriori fatti analoghi.

All’esito delle indagini, i Carabinieri hanno arrestato il 49enne, che è stato accompagnato nella Casa Circondariale di Potenza.