Sostegno economico a Irsina e Genzano di Lucania, la proposta di legge del Pd per le due ex zone rosse

Le due comunità, dalla mezzanotte di ieri uscite dalle restrizioni, sono rimaste ferme per diversi giorni

I consiglieri regionali del Pd annunciano una proposta di legge per sostenere economicamente le due comunità “zona rossa”. “Le comunità di Genzano di Lucania e di Irsina non vanno lasciate sole. L’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 41 del 2 novembre, che ha di fatto chiuso i due Comuni dal 3 al 13 novembre, ha inevitabilmente avuto ricadute negative sull’economia”

E’ quanto dichiarano i consiglieri regionali, Roberto Cifarelli e Marcello Pittella, i quali annunciano una proposta di legge sul tema, denominata “Fondo finalizzato al finanziamento di interventi di sostegno di carattere economico e sociali in favore dei Comuni lucani particolarmente colpiti dall’emergenza sanitaria ed oggetto di specifiche ordinanze regionali .”

“Il disegno di legge – spiegano – si propone di istituire un fondo da destinare a tutte le attività economiche e commerciali, dei liberi professionisti e dei lavoratori che per via delle restrizioni previste dall’ordinanza hanno subito un grave nocumento al loro quotidiano impegno lavorativo e professionale.”

Per giorni la vita dei due comuni si è fermata e – continuano i dem – riteniamo opportuno che attraverso un sostegno tangibile si possa contribuire a ridare forza e speranza a famiglie ed imprese.”

“Esprimiamo ancora una volta – concludono Cifarelli e Pittella – vicinanza e solidarietà ai sindaci Morea e Cervellino che, in questo momento delicato, hanno rappresentato un punto di riferimento insostituibile per i cittadini, e da oggi saranno impegnati nel portare i loro Comuni sulla strada della ripresa, e ci aspettiamo che oltre i messaggi di stima, il consiglio regionale si adoperi per rendere effettiva questa nostra proposta”.