Coronavirus Basilicata: 6 morti, 125 nuovi positivi su 1326 tamponi. Incidenza al 9,45%

Aggiornamento di oggi 30 dicembre sui dati analizzati ieri. Lieve calo del tasso di positività

In base al riepilogo sintetico delle ore 10 di questa mattina, 30 dicembre, su 1326 tamponi analizzati (622 più di ieri) sono stato accertati 125 nuovi positivi (55 più di ieri). È al 9,45%  l’incidenza di positività, ieri era all’10%.

Le positività riscontrate tra i residenti: 8 Avigliano (n. 1 domiciliato a Tolve), 1 Banzi, 1 Bernalda, 2 Castelgrande, 1 Filiano, 2 Francavilla in Sinni, 4 Grassano, 2 Lauria, 16 Lavello, 1 Maratea, 6 Marsicovetere (n. 1 domiciliato a Viggiano), 1 Maschito, 11 Matera, 1 Miglionico, 2 Montalbano Jonico, 1 Montemurro, 1 Muro Lucano, 1 Pescopagano, 2 Picerno, 1 Pignola, 3 Pisticci, 2 Pomarico, 21 Potenza (n. 1 domiciliato a Picerno), 2 Rionero in Vulture, 1 Rivello, 1 Salandra, 1 Scanzano Jonico, 1 Tito (domiciliato a Pignola), 1 Tolve, 5 Venosa (n. 1 domiciliato a Lavello), 5 Vietri di Potenza, 1 Viggiano

Non residenti ma domiciliati in Basilicata: 2 Lazio (n. 1 domiciliato a Matera; n. 1 domiciliato a Venosa), 1 Lombardia (domiciliato a Lavello), 1 Trentino Alto Adige (domiciliato a Lavello), 1 Georgia (domiciliato a Matera)

Sono 7 le persone decedute di cui sei residenti in Basilicata e una nel Lazio ma domiciliata a Montemurro.

I ricoverati sono 93 di cui 4 in Terapia intensiva.

Oggi la tendenza della curva dei contagi, ancora su pochi tamponi, segna un lieve calo.

Si continua con l’errore  del calcolo dell’incidenza dei positivi sui tamponi analizzati: il totale dei test comprende anche quelli eseguiti su persone non residenti, mentre il totale dei positivi fa riferimento ai soli residenti. Questo sistema di calcolo non è corretto. Sarebbe necessario avere il totale tamponi distinto tra quelli somministrati ai residenti e non residenti.