Quantcast

Coronavirus Basilicata, 5 morti. Risale il tasso di positività, ancora pochi tamponi: pasticcio su numero e residenza dei guariti

Aggiornamento di oggi 14 dicembre sul riepilogo sintetico relativo ai dati di ieri. Qualcosa non quadra sulle guarigioni e sulla fondatezza del numero dei positivi. Morti, oltre 200 dall'inizio della pandemia

La situazione riportata del riepilogo sintetico delle 10 di oggi 14 dicembre sui dati analizzati ieri. 69 positivi su 711 tamponi. Risale quindi al 9,7% il tasso di positività che ieri registrava il 7,1%. Insomma, la situazione lucana è precaria e spesso indecifrabile sul piano dei dati.

Sarebbero 5 i deceduti, in tal caso i decessi dall’inizio della pandemia in Basilicata avrebbero superato i 200 casi. Si registrano 126 ricoveri di cui 14 in terapia intensiav.

137 i guariti, ma qui c’è qualcosa che non quadra, da giorni. Spesso nei riepiloghi non compaiono casi di guarigione a Matera e la faccenda è molto strana. Perché? Questo bisogna chiederlo alla task force. Probabilmente non vengono effettuati tamponi di guarigioni o i casi di guariti non vengono caricati sulla piattaforma. Non lo sappiamo. Sappiamo però che nel riepilogo sintetico, estratto stamane alle 10, ancora una volta tutti i casi di guarigione riguardano comuni della provincia di Potenza.

Il dubbio sorge anche sul numero dei positivi. Fonti interne al servizio sanitario ci dicono che sia molto probabile che in assenza di dati epidemiologici su alcuni tamponi la positività non venga registrata sulla piattaforma covid. La stessa cosa potrebbe accadere quando il tampone è somministrato a persone con dati anagrafici incerti.

Insomma, i deficit organizzativi e di coordinamento sarebbero ancora importanti e inciderebbero non solo sui dati epidemiologici ma anche sulla fondatezza dei numeri.