Quantcast

Minacce su facebook, 39enne lucano indagato e perquisito dalla Digos

Il provvedimento è scattato nel pomeriggio di oggi, 17 dicembre, a carico di un uomo di Corleto Perticara

Nel pomeriggio di oggi, 17 dicembre, su disposizione della Procura della Repubblica di Potenza, personale della Digos ha eseguito una perquisizione nelle abitazioni di un uomo di 39 anni, domiciliato a Corleto Perticara (Potenza). 

Il provvedimento è scattato dopo che lo scorso 9 ottobre l’uomo sul proprio account facebook, in modalità pubblica, ovvero visibile a tutti, aveva postato la foto di una pistola semiautomatica, marca Beretta, adiacente ad un notebook sul quale poggiava un caricatore e delle cartucce. 

L’immagine postata era accompagnata dalla frase “Oggi ci dedichiamo alle pulizie autunnali con la gente che gira ora fa comodo pulire bene….. A buon intenditore poche parole”.

Il 39enne che non risulta legato ad organizzazioni politiche, è indagato per minaccia aggravata.

L’indagine, frutto di mirati approfondimenti tecnico-informatici, è strettamente collegata a mirati monitoraggi di web-monitoring dei social disposti dal Questore di Potenza in relazione alle paventate iniziative contestative collegate all’attuale contingenza socio-economica determinata dall’emergenza sanitaria da Covid.

L’immagine con la pistola postata dall’indagato

La pistola