Quantcast

Pedopornografia on line: smantellate 16 associazioni criminali e arresti in tutta Italia

Maxi operazione della Polizia postale scattata all'alba di oggi

Una maxioperazione anti-pedopornografia è scattata all’alba di oggi in tutta Italia, con l’impiego di oltre 300 uomini della polizia Postale che hanno eseguito perquisizioni e arresti, in flagranza, in 53 province e 18 regioni.

Gli agenti, che hanno lavorato per diversi mesi sotto copertura su Telegram e WhatsApp, hanno smantellato 16 associazioni criminali ed identificato oltre 140 gruppi pedopornografici.

Sono 432 le persone coinvolte in tutto il mondo: 81 sono italiani.

Due italiani coinvolti dell’operazione promuovevano e gestivano gruppi pedopornografici, organizzandone l’attività e reclutando nuovi sodali provenienti da ogni parte del mondo. Quella della Postale di oggi è la più imponente operazione di Polizia degli ultimi anni contro la pedopornografia online.

Campania e Lombardia le regioni con il maggior numero di indagati nell’ambito dell’operazione Luna Park. Dalle indagini è emerso come il fenomeno della pedopornografia sia trasversale: tra gli indagati affermati professionisti, operai, studenti, pensionati, disoccupati e impiegati pubblici e privati con un’età che va dai 18 ai 71 anni.