Quantcast

Fallimenti pilotati, operazione della Procura di Potenza: arrestato un giudice di Brindisi

Sono in totale sei le persone sottoposte a custodia cautelare. Indagati anche altri due magistrati

Sono 6 le persone arrestate su disposizione del Gip di Potenza nell’ambito di un’inchiesta su presunti fallimenti pilotati alla sezione Fallimentare del Tribunale di Brindisi.  L’operazione scattata questa mattina è coordinata dalla Procuratore di Potenza.

Il procuratore capo, Francesco Curcio, si è recato a Brindisi per coordinare le operazioni condotte dalla Guardia di Finanza che ha notificato le ordinanze di custodia cautelare ed eseguito numerose perquisizioni

Tra gli arrestati in carcere il giudice Gianmarco Galiano, mentre altri due magistrati sarebbero indagati.

Secondo quanto emerso dalle indagini, gli indagati (in totale 21) avrebbero partecipato a una associazione per delinquere composta da professionisti e consulenti finalizzata alla corruzione in atti giudiziari.  L’inchiesta coinvolge anche avvocati, ingegneri e altri professionisti e ruota attorno a presunti favoritismi nelle vendite fallimentari.