La Regina Elisabetta premia lo studioso inglese di Rocco Scotellaro

L'Amministrazione di Tricarico orgogliosa per il riconoscimento a David Constantine che ha tradotto e pubblicato le opere del poeta contadino lucano

Il poeta e traduttore inglese David Constantine ha ricevuto il prestigioso premio Queen’s Gold Medal for Poetry istituito dal Giorgio V nel 1933 per i suoi studi su Rocco Scotellaro. L’amministrazione comunale di Tricarico, paese natale del poeta contadino si dice rogogliosa del riconoscimento che la Regina Elisabetta ha tributato al poeta inglese che ha tradotto e pubblicato le opere di Scotellaro.

Constantine, accademico emerito del Queen’s College di Oxford, ha diretto anche la rivista letteraria “Modern Poetry in Traslation”, e già nel 2008 ha pubblicato 17 poesie di Rocco Scotellaro. Ha poi approfondito il proprio lavoro dal 2009 al 2013, pubblicando altre opere in versi del nostro poeta, da lui stesso presentate a Londra.

“Siamo molto orgogliosi-fa sapere ancora l’Amministrazione tricaricese-  anche di quanto viene svolto dal Centro di Documentazione “Rocco Scotellaro e la Basilicata nel secondo dopoguerra” che, negli anni precedenti, è riuscito ad instaurare una proficua collaborazione con il poeta britannico.

E’ intenzione di questa amministrazione instaurare rapporti fruttuosi con intellettuali e studiosi pronti a dare un contributo per diffondere il pensiero del nostro sindaco-poeta.

Un forte ringraziamento al romanziere britannico David Constantine per tutto il lavoro svolto e le più sincere congratulazioni per il premio “Queen’s Gold Medal for Poetry” ricevuto dalla Regina Elisabetta II. Il Sindaco e l’amministrazione tutta, già proiettati verso il centenario dalla nascita di Scotellaro, confermano la volontà di collaborare con tutte le autorità regionali, nazionali e internazionali, per la realizzazione di un evento unico ed irripetibile.

Nell’ottica di tale obiettivo, la comunità tricaricese sarà lieta di invitare ed ospitare l’autore britannico per ricordare i luoghi che hanno segnato i giorni del più giovane sindaco d’Italia Rocco Scotellaro.

Dunque, viene sempre più facile dire che il pensiero e la poesia di Scotellaro restano meravigliosamente attuali; è compito e dovere della comunità tricaricese portare sempre più in alto la sua fama.

Infine, a confermare l’attualità del pensiero di Scotellaro, è la sua facilità nell’arrivare ad un vasto pubblico superando ogni confine, nonostante le sue origini lucane, terra al tempo fortemente emarginata e isolata dal resto d’Italia”.