Covid, Brusaferro: “fare molta attenzione”

Nel report che sarà trasmesso alla cabina di regia si sottolinea che è “fondamentale che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e di rimanere a casa il più possibile”.

“L’incidenza dei casi tra gli over-80 sta diminuendo e questo è un primo segnale importante che ci mostra l’importanza di aderire alla campagna vaccinale attivamente”. È quanto afferma Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità.

L’incidenza a livello nazionale nella settimana di monitoraggio cresce rispetto alla settimana precedente (135,46 per 100.000 abitanti (8-14 febbraio 2021) vs 133,13 per 100.000 abitanti (1-7 febbraio 2021), dati flusso ISS), lontana da livelli (50 per 100.000) che permetterebbero il completo ripristino sull’intero territorio nazionale dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti.

Nel periodo 27 gennaio – 9 febbraio 2021, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,99 (range 0,95 – 1,07), in crescita rispetto alla settimana precedente e con un limite superiore che comprende l’uno.

Gli scienziati chiedono infatti alle autorità politiche un “innalzamento delle misure su tutto il territorio nazionale”, anche a causa della circolazione di varianti Covid a maggiore trasmissibilità. Nel report che sarà trasmesso alla cabina di regia si sottolinea che è “fondamentale che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e di rimanere a casa il più possibile”.