Dopo acquisizione Smart P@per, Rsu di stabilimento chiede garanzia livelli occupazionali

Sindacati chiedono un incontro urgente

Più informazioni su

La Rsu unitaria Smart P@per di Fim, Fiom, Uilm e Fismic in relazione all’acquisizione del 70% delle quote azionarie di Smart P@per ritiene opportuno un incontro urgente per aprire in modo corretto le relazioni sindacali rispetto al nuovo assetto societario, alle politiche di lavoro e alla contrattazione di secondo livello ferma dal 31.12.2019.

Vista l’acquisizione da parte di un gruppo così grande ed importante-scrivono i sindacati in una nota- ed in attesa della presentazione del nuovo piano industriale, ci auguriamo che i livelli occupazionali vengano garantiti e che si dia vita ad un processo formativo che coinvolga tutti i lavoratori e che consenta condizioni di crescita rispetto alle nuove sfide sul mercato.

Solo un serio e preciso investimento sul capitale umano può gettare nuove basi per un futuro lavorativo a lungo termine.

Da domani, martedì 2 febbraio, si terranno le assemblee con i lavoratori alla presenza delle segreterie Regionali di Fim Fiom Uilm e Fismic e la rsu aziendale.

Più informazioni su