Quantcast

L’Istituto Fermi di Matera vince il premio “Giovani in corto nella terra di Pitagora”

Due alunni della 3 B si aggiudicano il concorso realizzato dall'Istituto comprensivo di Bernalda

Due alunni della classe 3B della Scuola Secondaria dell’Istituto comprensivo “Fermi” di Matera si aggiudicano il primo posto nella sezione “km 0” della seconda edizione del concorso “Giovani in corto nella terra di Pitagora” organizzato dall’Istituto comprensivo “Pitagora” di Bernalda.

Luca Galetta e Angelo Scasciamacchia, con la loro creatività hanno saputo esprimere in modo efficace le paure, le frustrazioni ma anche le speranze per una prossima risoluzione dell’emergenza sanitaria legata al covid-19. Il tutto è raccontato attraverso gli occhi autentici e sinceri di due ragazzi che subito dopo il lockdown cominciano a rivivere la loro meravigliosa città, Matera, e riscoprire il piacere di passeggiare e riscoprire i luoghi della loro quotidianità. Il cortometraggio è un vero e proprio video-diario realizzato in Dad nell’ora di arte e immagine durante un laboratorio a distanza di multimedialità e video editing

L’Istituto materano ringrazia “il Comprensivo Pitagora, la giuria formata da eccellenze nel mondo cinematografico e il Comune di Bernalda per aver colto e premiato il talento di questi due ragazzi che si apprestano a terminare il loro primo ciclo di istruzione. Sarà per loro un orgoglio ritirare il premio e impiegare il proprio ingegno per promuovere la figura di Pitagora e della sua terra”.

Il video premiato

Più informazioni su