Quantcast

Potenza, allarme cani morti per sospetto avvelenamento

I consiglieri comunali di centrosinistra hanno presentato un'interrogazione per chiedere se le telecamere hanno rilevato immagini in relazione alla morte degli animali

Si sospetta un avvelenamento dietro alla morte di alcuni cani, nel centro storico di Potenza. Gli episodi si sono verificati tra 18 e 21 gennaio e il 26 e 27 gennaio. I cani, tutti di proprietà, godevano di ottima salute e prima di morire hanno presentato gli stessi sintomi: vomito, disidratazione e debolezza;

Per questo motivo i consiglieri comunali di centrosinistra, hanno presentato un’interrogazione al sindaco e alla Giunta per sapere se
“se nelle attività di controllo del centro storico, anche con l’ausilio delle telecamere è stato possibile risalire alle cause esterne di detti decessi;

se è intenzione dell’Amministrazione procedere ad una pulizia straordinaria delle vie e vicoli del centro al fine di eliminare, ove ce ne siano, possibili cibi avvelenati ovvero veleno per topi, che ingerito dai cani abbia potuto causarne la morte.