Quantcast

Violenze su moglie e figlie minorenni, arrestato 44 enne a Matera

L'uomo, già noto alle forze dell’ordine, è ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, stalking e lesioni personali

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Matera, ed in particolare quelli della locale Stazione, hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Matera, su richiesta della locale Procura della Repubblica, un 44enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, stalking e lesioni personali.

Nello specifico, il provvedimento restrittivo è stato emesso sulla scorta delle evidenze investigative fornite dai militari della Stazione di Matera che, a seguito di diverse denunce presentate dalla vittima, la moglie 43enne, dalle quali si evinceva una situazione coniugale e più in generale famigliare fortemente compromessa, caratterizzata da violenze sia psicologiche che fisiche, hanno avviato gli accertamenti del caso.

Dalle indagini espletate è emerso che il 44enne, già da alcuni mesi e per futili motivi, era solito aggredire sia verbalmente che fisicamente la propria moglie che, in due occasioni, a causa della gravità delle lesioni subite, è stata costretta a ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera. In alcune circostanze gli atti di violenza sfociavano in vere e proprie aggressioni anche verso le figlie minorenni (di 6 e 14 anni).

Il 44enne, rintracciato presso la propria abitazione, è stato condotto in caserma dove, al termine delle previste operazioni, è stato tradotto presso la casa circondariale di Matera.