Quantcast

Covid Basilicata, 151 nuovi positivi. Preoccupa focolaio a Picerno

I dati di oggi, 26 marzo, accertati ieri. Un decesso

La task force regionale comunica che ieri, 25 marzo, sono stati processati 1.371 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 151 (e fra questi 140 relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 persona residente in Calabria in isolamento a Lauria, 2 cittadini stranieri in isolamento a Palazzo San Gervasio, 8 persone residenti e in isolamento in Puglia, 1 persona residente ad Avigliano, 1 a Castelluccio Inferiore, 1 ad Episcopia, 2 a Francavilla in Sinni, 1 a Genzano di Lucania, 8 a Grassano, 3 a Lauria, 6 a Lavello, 1 a Marsicovetere, 11 a Matera, 10 a Melfi, 2 a Miglionico, 2 a Montalbano Jonico, 3 a Montescaglioso, 7 a Palazzo San Gervasio, 26 a Picerno, 2 a Pietragalla, 9 a Pisticci, 5 a Policoro, 1 a Pomarico, 8 a Potenza, 4 a Rapolla, 1 a Rionero in Vulture, 1 a San Fele, 1 a Sant’Arcangelo, 3 a Terranova di Pollino, 9 a Tito, 2 a Tolve, 2 a Trecchina, 3 a Tursi, 3 a Venosa, 1 a Vietri di Potenza.

Nella stessa giornata è deceduta 1 persona (residente a Teana) e sono state registrate 76 guarigioni di residenti in Basilicata: 2 di Balvano, 1 di Bella, 1 di Forenza, 4 di Genzano di Lucania, 1 di Grassano, 3 di Grottole, 1 di Lauria, 1 di Lavello, 1 di Maratea, 6 di Matera, 22 di Melfi, 2 di Moliterno, 3 di Montescaglioso, 1 di Nova Siri, 2 di Palazzo San Gervasio, 1 di Picerno, 3 di Pietragalla, 1 di Pignola, 2 di Pisticci, 2 di Policoro, 2 di Rionero in Vulture, 1 di Ripacandida, 4 di Sant’Arcangelo, 1 di Senise, 2 di Tolve, 1 di Tursi, 2 di Venosa, 3 di Viggianello.

Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.397, di cui 4.225 in isolamento domiciliare. Sono 13.580 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 417 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 172: a Potenza 34 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 33 in Pneumologia, 16 in Medicina d’urgenza, 18 in Medicina interna Covid e 6 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 35 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 1 in Medicina interna Covid e 9 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.