Quantcast

Eolico Basilicata, in Giunta regionale importanti provvedimenti contro la speculazione

La seduta convocata per oggi, 19 marzo. Staremo a vedere chi degli assessori regionali ha a cuore le sorti del territorio lucano e chi, invece, favorisce i signori del vento

Tra gli argomenti all’ordine del giorno della Giunta regionale di oggi 19 marzo tre provvedimenti importanti per il contrasto alla speculazione eolica in Basilicata.

Si tratta di deliberare la proposta di giudizio negativo di Compatibilità Ambientale e del diniego all’Autorizzazione paesaggistica del progetto di Parco eolico della potenza di 57 MW sito nel Comune di Venosa (PZ) in località Masseria Martinelli e Masseria Romanelli e delle relative opere connesse ricadenti nel Comune di Montemilone (PZ)”. Proponente la CROSSENERGY S.r.l.

L’altra questione riguarda il diniego della proroga dei termini di validità del Giudizio di Compatibilità ambientale al parco eolico della potenza di 19,2 MW nel Comune di Sant’Arcangelo proposto dalla società ELETTROWIND 2 S.r.l.

In ultimo il diniego della proroga del termine di validità del Giudizio di Compatibilità Ambientale del parco eolico in agro del comune di Palazzo San Gervasio e Maschito della società ALISEI WIND S.r.l.

Staremo a vedere chi in consiglio regionale sosterrà questi provvedimenti sui quali ci sarebbe poco da discutere.

All’ordine del giorno anche l’approvazione del progetto pilota di bonifica dell’Area pozzo Costa Molina 2 in località Piantanazzo del Comune di Montemurro.