Quantcast

Estate 2021, si potrà viaggiare con il “pass covid”

L'Ue ha presentato nuove misure per revocare limitazioni ai viaggi

I cittadini europei potranno tornare a viaggiare quest’estate fornendo la prova di essersi sottoposti alla vaccinazione, oppure di essere risultati negativi a un test o di essere guariti dal Covid-19 ed avere sviluppato gli anticorpi.

Sono questi i contenuti chiave del “pass Covid”, il certificato, che dovrebbe essere disponibile da giugno in formato digitale o cartaceo è stato annunciato in una conferenza stampa sulla presentazione delle nuove misure per revocare le limitazioni ai viaggi dell’Unione Europea, dalla presidente della Commissione europea, Ursula Von Der Leyen

Il documento “sarà interoperabile e legalmente vincolante per gli Stati membri e ammetterà tutti i vaccini disponibili sul mercato, ha spiegato il commissario europeo per la Giustizia, Didier Reynders all’Ansa- non è un passaporto vaccinale, ma un certificato verde per evitare divisioni e blocchi” tra i Paesi Ue, “facilitare gli spostamenti dei cittadini europei” e far ripartire il turismo in vista dell’estate. Per evitare ogni forma di discriminazione offre tre alternative” per tornare a viaggiare: “dimostrare l’avvenuta vaccinazione, la negatività a un test o la guarigione al Covid”.