Quantcast

Personale Azienda Sanitaria di Matera su motivazioni nomina commissario: Bardi ci ha offeso

"Una caduta di stile"

Il personale dell’Azienda sanitaria di Matera scrive al presidente della Regione, Vito Bardi, per evidenziare la “caduta di stile” nella motivazione che la Giunta regionale ha addotto per la nomina del commissario dell’Asm. 

“Gent.mo Presidente,

con Deliberazione di Giunta n. 182 del 12 marzo 2021 è stato nominato il Commissario per l’Azienda Sanitaria Locale di Matera , Dott.ssa Sabrina Pulvirenti, alla quale gli scriventi augurano benvenuto e un buon lavoro presso la nostra Azienda.

Ciò che invece gli scriventi intendono con la presente sottolineare è la motivazione che la Giunta ha addotto per la nomina della stessa, si legge infatti a pagina 5 della precitata DGR :

RITENUTO necessario superare l’attuale fase di affidamento delle funzioni direttoriali generali al direttore sanitario della struttura e, nelle more della definizione di una nuova procedura di nomina del direttore generale, garantire da subito all’ASM di Matera una governance autorevole con l’individuazione di un manager in grado di assumere decisioni rapide ed efficaci in grado di contrastare con maggior efficacia l’attuale periodo di recrudescenza della pandemia, come registratosi negli ultimi tempi;” , ci sembra un po’ anacronistico, come se lo stesso atto fosse stato preparato più di un anno fa: all’indomani delle dimissioni da Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera del dottor Joseph Polimeni e agli inizi della pandemia.

Ora, ci dispiace Signor Presidente tali motivazioni sono un’offesa non solo nei confronti del Dott. Gaetano Annese, che instancabilmente, senza un giorno di riposo, ha condotto le redini dell’Azienda tra Ospedale (lo stesso è Direttore del Dipartimento Ospedale – Territorio, nonché facente funzioni del Dipartimento Materno Infantile) e Azienda in un periodo difficile per tutti, senza oneri aggiuntivi per la Regione, ma anche nei confronti di tutto il personale in servizio: sanitario, tecnico e amministrativo. E’ come se medici, operatori sanitari, personale tecnico e personale amministrativo che si sono dedicati appieno al lavoro abbiano ora bisogno di una persona autorevole perché tutto nell’Azienda Sanitaria Locale di Matera si metta a posto.

Ribadiamo, Signor Presidente, questa lettera non ha nulla contro la nomina o la persona del Commissario, è solo che, almeno, un grazie a chi ha lavorato sin ora andava detto prima e l’atto motivato in altro modo. Questione di stile!

Saluti e buon lavoro Presidente

Personale Asm che in quest’anno è stato in prima linea nella lotta alla pandemia