Quantcast

Sciopero trasporti, autoferrotranvieri in sit in a Potenza e Matera

Domani 26 marzo lavoratori sotto il Palazzo della Regione e in piazza Vittorio Veneto

In occasione del secondo Sciopero Nazionale degli Autoferrotranvieri del 26 marzo 2021, per il rinnovo del contratto degli Autoferrotranvieri, abbiamo organizzato un sit in sotto il Palazzo della Giunta Regionale di Basilicata. Ad annunciarlo è la segreteria regionale della Fit Cisl lucana.

Crediamo-spiega il sindacato- sia indispensabile l’adesione di tutti i lavoratori allo sciopero organizzato dalle segreterie nazionali per il rinnovo del Contratto collettivo nazionale ormai scaduto da 3 anni. Quella degli autoferrotranvieri è una delle categorie che ha combattuto e combatte al fronte la pandemia da covid-19, e che però si ritrova assurdamente esclusa dal piano vaccinale.  Ci dispiace apprendere nuovamente che una sigla sindacale ha trasformato lo sciopero nazionale in una protesta solo per i lavoratori di un azienda crediamo che ai lavoratori vada sempre detta la verità, ed è inutile scioperare in un azienda singola durante uno sciopero nazionale per una questione di carattere generale.

Noi- conclude la segreteria regionale della Fit Cisl- abbiamo organizzato un sit in dalle ore 10.30 presso il Palazzo della Giunta Regionale di Potenza e in Piazza Vittorio Veneto a Matera, durante la protesta chiederemo di essere ascoltati dal presidente della Regione Vito Bardi.

Gli orari in cui sarà comunque garantito il servizio sono i seguenti:

-Aziende di trasporto Pubblico locale dalle 4.30 alle 8.30 e dalle 14.30 alle 16.30;

– Sita Sud Potenza dalle 4.20 alle 8.20 e dalle 14.20 alle 16.20;

-Sita Sud Matera dalle 6.00 alle 10.00 e dalle 14.30 alle 16.30;

-Servizio Urbano di Potenza (Trotta Bus) dalle 6.00 alle 10.00 e dalle 14.30 alle 16.30;

-Servizio Urbano di Matera (Miccolis) dalle 7.00 alle 10.00 e dalle 12.00 alle 15.00;

-Ferrovie Appulo Lucane dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 12.30 alle 15.30;

Si specifica che gli orari su indicati sono quelli in cui verranno svolte le corse.