Scossa tra Salerno e Potenza

Un terremoto di magnitudo ML 3.2 è avvenuto nella zona a 7 km a nord di San Gregorio Magno (Salerno) e avvertita anche in alcuni paesi della provincia di Potenza

Una scossa di terremoto, alle 19.50,  di magnitudo 3.2 con epicentro nella zona di San Gregorio Magno (Salerno) è stata avvertita nei comuni lucani tra i quali di Castelgrande, Muro Lucano, Balvano, Pescopagano, Bella, Vietri di Potenza, Pescopagano.

Non si registrano danni a persone o cose.

Intanto, continua lo sciame sismico nell’Adriatico centrale, colpito ieri da una serie di forti scosse di terremoto dopo quella di magnitudo 5,6. Una quindicina quelle registrate solo nelle scorse ore, dalla mezzanotte alle 7,30, dall’Ingv, di magnitudo compresa tra 2,1 a 3,2, questa localizzata in mare a una profondità di 10 chilometri.