Quantcast

Ecco quanto percepiscono i vertici delle maggiori banche italiane

Gli stipendi dei manager negli istituti di credito

Più informazioni su

Quanto guadagnano i manager delle maggiori banche italiane? Ecco un elenco degli stipendia cavallo tra il 2019 e il 2021.

l presidente di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro nel 2020 ha percepito 853.000 euro. Nel 2019 il compenso è stato di 1,019 milioni.

L’a.d di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina nel 2020 ha percepito 3,32 milioni di euro. Nel 2019 il compenso è stato di 4,5 milioni.

L’ex a.d di Unicredit, Jean Pier Mustier nel 2020 ha percepito 910.000 di euro. Nel 2019 il compenso è stato di 1,2 milioni.

L’a.d di BancoBpm, Giuseppe Castagna nel 2020 ha percepito 1,49 milioni di euro. Nel 2021 sarà di 1,688 milioni di euro.

L’a.d di Bper, Alessandro Vandelli nel 2020 ha percepito 1,42 milioni di euro. Nel 2021 sarà di 1,1 milioni di euro.

L’a.d di Creval, Luigi Lovaglio nel 2020 ha percepito 1,83 milioni di euro. Nel 2021, 886.823 di euro.

L’ex a.d di Mps, Marco Morelli nel 2020 ha percepito 193.209 euro. Nel 2019 il compenso è stato di 487.475 euro.

L’ex a.d di Mps (dal 18/5 al 31/12), Guido Bastianini nel 2020 ha percepito 295.697 euro.

L’a.d di Banca Popolare di Sondrio, Mario Alberto Pedranzini nel 2020 ha percepito 286.714 di euro. Nel 2021, invece, 279.823 di euro.

(Fonte: citywire.it)

Più informazioni su