Quantcast

Prostituzione in un centro massaggi di Tito Scalo, arrestato un 45enne foto

L'indagine della Procura condotta dai carabinieri: ascoltati numerosi clienti. Dieci le donne sfruttate

Un 45enne di Potenza, Benito Giuseppe Montano, è stato arrestato questa mattina, dai carabinieri, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. A carico dell’uomo, che gestiva il centro “Soul and body” in un appartamento a Tito Scalo, al termine delle indagini, condotte dai carabinieri e coordinate dalla Procura di Potenza, sono risultati gravi indizi di colpevolezza.

Ogni giorno-spiega la Procura in una nota- il 45enne fissava appuntamenti con numerosi clienti a cui illustrava all’interno del centro la natura effettiva dei servizi offerti. Tutto questo avveniva dopo la pubblicazione di annunci, piuttosto espliciti e con tanto di foto delle ragazze, sul sito bakeka.it. Dieci le donne che lavoravano per l’uomo arrestato- italiane, romene e cubane- e che ai clienti offrivano massaggi erotici che poi sfociavano in veri e propri atti sessuali.

Durante le indagini sono stati ascoltati numerosi avventori del centro che hanno confermato di essere al corrente quel che realmente veniva offerto. Il pagamento, secondo quanto raccontato dagli stessi avventori avveniva direttamente nelle mani di Montano o di una persona di sua fiducia.

Per il 45enne è stato disposto il trasferimento nel carcere di Potenza. L’appartamento dove avveniva l’attività di meretricio è stato sottoposto a sequestro.