Quantcast

Riapertura scuole, presidi: “Ognuno decida quanti rientrano”

Giannelli: "Tante aule non hanno spazio sufficiente e il distanziamento potrebbe non essere rispettato

“Se la scelta politica è quella di rientrare al 100%, si rientra. Però il distanziamento potrebbe non essere rispettato.

Se vogliamo che il distanziamento sia rispettato allora dobbiamo concedere alla singola scuola di stabilire la percentuale di rientro”.

Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi (Anp), si esprime così sulla riapertura della scuola a partire dal 26 aprile. “Ci sono tante aule nel nostro paese che non sono molto spaziose e il distanziamento di un metro in molte situazioni non sarà possibile”, spiega a Rainews 24.

Ma il vero tallone d’Achille del sistema scuola sono i trasporti, soprattutto alle superiori.