Quantcast

Vaccinazioni Basilicata, Cervellino: i territori hanno bisogno di risposte non di manovre di partito

La sindaca di Genzano di Lucania: dg dell'Asp capro espiatorio per placare il dissenso ormai dilagante

Riceviamo e pubblichiamo la nota della sindaca di Genzano di Lucania, Viviana Cervellino sull’andamento della campagna vaccinale e sulle paventate dimissioni del dg dell’Asp.

Di seguito il comunicato stampa integrale.

“La visita del Generale Figliuolo ha palesato quanto poco logica sia stata la scelta di calare sulla Basilicata un modello di sanità centralizzato, a discapito di una organizzazione territoriale e di prossimità. La scelta di individuare pochi punti vaccinali, coincidenti con i Distretti territoriali, è stata un grave errore: si leggano, infatti, i numeri dei vaccinati non residenti nei Comuni sede di punti vaccinali!

I sindaci avevano proposto di replicare il modello over 80 ed è stato bruscamente rifiutato, più per ragioni politiche che organizzative. Così, come pare tutta politica la richiesta di dimissioni del vertice dell’Azienda sanitaria di Potenza. Si vuole dare una testa all’opinione pubblica per individuare un capro espiatorio, così da placare per qualche ora il dissenso ormai dilagante. Mai, come in questo momento, i territori hanno bisogno di riferimenti e di certezze sulla cabina di comando. Si pensi dopo alle nomine e alle esigenze dei partiti di procedere alla spartizione di postazioni.

Leggere che si chiedano le dimissioni anticipate al dg Bochicchio, noto per la sua capacità di intercettare le esigenze dei territori e per aver organizzato con l’azienda sanitaria una efficientissima campagna vaccinale per gli over 80, Comune per Comune, lascia interdetti. Il centrodestra lucano avrà modo e tempo di fare nomine di partito.

Adesso pensi ai lucani e lasci lavorare serenamente i dipendenti dell’Azienda sanitaria di Potenza, come hanno fatto finora, in piena armonia con i vertici aziendali. La mia comunità deve tanto al dottor Lorenzo Bochicchio e all’Asp. Per onore della verità e del merito.

Viviana Cervellino sindaco di Genzano di Lucania