Quantcast

Covid, la Basilicata spera nel giallo

Si attendono le valutazioni della Cabina di regia e l’ordinanza del ministro Speranza. Fondazione Gimbe: curve in discesa, ma in aumento i nuovi casi tra i bambini

La Basilicata spera nel giallo (insieme con Puglia e Calabria), mentre il Veneto torna ad avvicinarsi pericolosamente alla zona arancione. E la Sardegna resta in bilico, contestando il sistema che rimanda il passaggio in giallo per altri sette giorni.

Il bollettino di ieri in Italia rileva 11.807 nuovi contagi, circa 1.300 in più rispetto a mercoledì, con 324 mila tamponi (- 3.000) e un tasso di positività salito al 3,6%. I decessi sono stati 258, nove in meno del giorno precedente.

Dal monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe, emerge la discesa di tutte le curve. Eppure sono in aumento i nuovi casi nelle fasce 3-5 e 6-10 anni, “verosimile conseguenza della ripresa delle attività scolastiche in presenza e della maggiore contagiosità della variante inglese”.

Sale anche questa settimana l’indice di contagio del coronavirus in Italia che passa dallo 0.85 della scorsa settimana a 0.89. E’ questo il valore che, secondo quanto si apprende, stanno valutando gli esperti della cabina di regia. L’incidenza secondo gli ultimi calcoli sarebbe ancora in discesa dal valore 146 registrato nel monitoraggio della scorsa settimana, arrivando ora a 127.

Tuttavia, si registra un miglioramento generale in Italia  con nessuna Regione a rischio alto per la seconda settimana consecutiva, secondo quanto è possibile notare nella bozza di monitoraggio Iss-Ministero della Salute che sarà presentato oggi.