Quantcast

Destinazione Over 35: Imprese hanno risposto, ma a volte si sono interposte variabili soggettive

La società Panta Rei risponde alla lettera aperta dei partecipanti all'avviso pubblico della Regione

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’amministrazione di Panta Rei, società di formazione che risponde ai beneficiari dell’avviso pubblico Destinazione Over 35 che in una lettera aperta avevano definito il progetto “l’ennesimo bluff alla lucana”. 

“Purtroppo capita, soprattutto in un momento storico di Pandemia che i desideri non coincidano con la realtà e che ciò che immaginiamo per noi, non sia immediatamente disponibile. Ritengo utile, dopo la manifestazione di alcuni beneficiari dell’avviso regionale Destinazione Over35, offrire agli utenti, l’immagine di un Operatore dei Servizi al Lavoro, che mai si è sottratto agli impegni dello stesso e seppur senza certezza di riconoscimento economico, ha offerto a tutti i propri beneficiari, di partecipare alle attività previste dalla Misura “Accompagnamento al Lavoro” di ore complessive 80/88, a completamento del proprio PAI Piano di Azione Individuale.

Ognuno infatti ha potuto acquisire gli strumenti per poter reinserirsi nel mercato del lavoro, a partire dalla costruzione del proprio curriculum vitae all’incontro con l’impresa. Panta rei, nell’idea di costruire ed interagire con il sistema economico e produttivo della Provincia di Matera, ha frequentemente inoltrato comunicazioni di profili disponibili e richiesta di colloqui con i beneficiari, anche per il tramite dei consulenti del lavoro.

I risultati raggiunti, in fieri, sono rappresentati da alcune assunzioni a tempo indeterminato, altre in fase di conferma. Si evidenzia la manifestazione di interesse da parte di vari soggetti economici a rendersi disponibili ad inserimenti lavorativi, ma, a volte, capita che al buon esito, s’interpongano variabili, alcune oggettive, altre soggettive…

Mara Bufano, amministratore Panta rei Matera

Più informazioni su