Quantcast

Il sindaco di Gorgoglione affitta appartamento ad alti dirigenti Total

Il circuito degli immobili in locazione a Tempa Rossa e le ragioni di opportunità

Il sindaco di Gorgoglione, Carmine Nigro, affitta appartamenti di proprietà della sua famiglia ad alti dirigenti della Total. Gli appartamenti sono a Policoro.

Gorgoglione (Matera) è uno dei Comuni centrali dell’area della concessione petrolifera Tempa Rossa. Non c’è niente di male, per carità, ma una questione di opportunità resta aperta. Aperta perché il primo cittadino di quel paese ha l’obbligo di tutelare la sua comunità dai danni eventuali implicati nell’attività estrattiva della multinazionale francese e quindi dovrebbe mantenere un distacco istituzionale inequivocabile dalla Total. Non dovrebbe consentire la sovrapposizione tra ruolo di primo cittadino e relazioni commerciali private con l’azienda che ha interessi nel territorio del suo Comune. Certo, questa sovrapposizione non implica necessariamente un atteggiamento compiacente o di debolezza da parte del sindaco nei confronti della multinazionale: le due cose si possono tenere separate, senza alcuna ambiguità. Tuttavia, ripetiamo, rimane ferma la ragione di opportunità.

Ma ci sono altri ex amministratori o amici e parenti di ex amministratori che fittano tranquillamente locali alla Total. È il caso del nipote dell’ex vicesindaco di Corleto Perticara. È il caso del figlio della ex sindaca Rosaria Vicino. Nel giro degli affitti si costruiscono relazioni non solo commerciali, sicuramente di amicizie.

Oltre agli amministratori ed ex, anche le imprese, quelle che prendono lavori da Total affittano capannoni, locali, container, appartamenti ai dirigenti e dipendenti della multinazionale francese. È il caso dei Donnoli, di Carone e altri. Tuttavia, considerate le parentele è anche il caso dell’ex sindaco di Corleto, Antonio Massari, cognato “convivente” di Rocco Donnoli, molto impegnato nella segnalazione di persone da assumere nelle aziende dell’indotto. Un giro da decine di migliaia di euro al mese, quello dei fitti.

Chi media e tratta i contratti di locazione? Pierluigi Luppi, alla Total dal 2006, attualmente responsabile del dipartimento logistica e strutture, incluso il controllo delle scorte e il servizio IT per il giacimento petrolifero Tempa Rossa. E’ la persona che deciderebbe chi, nel circuito degli affitti favorire e chi no.

È curioso il fatto che nel circuito degli affitti ci siano sempre gli stessi personaggi. Ma una spiegazione c’è: per affittare devi avere immobili. E da quelle parti un manipolo di persone è pieno di proprietà immobiliari intestate: terreni e case a decine e dappertutto.

© Riproduzione riservata